“Mercanteinfiera” mostra internazionale di antiquariato e modernariato di Parma

MERCANTEINFIERA

La nuova edizione di primavera della mostra che si tiene ogni anno a Parma, per l’antiquariato e  il modernariato in merito all’arredo offre una panoramica di spunti interessanti per rinfrescare la casa, ma puntando sulle atmosfere e le suggestioni vintage, i mercatini stagionali vengono celebrati dall’edizione del Mercanteinfiera in svolgimento dal 2 al 10 di marzo; un appuntamento che è ormai una kermesse attesa ogni anno sia dai collezionisti che dagli amanti dell’oggettistica.

Fiera Parmense dell’arredo vintage

Questa nuova edizione della Fiera Parmense è il punto di riferimento perfetto per chi è in cerca di spunti per la propria casa, che può essere rinnovata, illuminata, e resa più estrosa con qualcosa di particolare; che si può facilmente trovare tra gli stand di questa esposizione, che apre sempre i battenti a primavera; dal complemento di arredo più semplice e più classico, come le sedie, che possono essere scelte tutte uguali dalla foggia molto particolare, come ad esempio il tipico design italiano targato anni ’60. Oppure per dare un tocco veramente glam alla zona living, si possono scegliere delle sedie di foggia diversa; un interior molto personalizzato.

La chaise-longue

Un elemento interessante da aggiungere nella propria casa è la chaise-longue ottima per riposini pomeridiani in stile vintage, un complemento d’arredo che offre una comodità totale, fa arredamento; ve ne sono di diversi tipi: in pelle ergonomica bianca, in velluto damascato, in tessuto ecologico, ma anche in legno imbottito. Belle da posizionare anche in veranda le chaise-longue sono imperdibili per case dal mood raffinato.

Il velluto

A proposito di velluto la scelta è in tinte pastello quest’anno, o in blu cobalto brillante per dare alla casa una ventata di brezza marina, puntando sulla forma di poltroncine e cuscini che abbiano una linea che richiama il mare e le conchiglie; l’arredo può essere arricchito anche con dei vasi di diverse dimensioni per creare un angolo tutto green; vasi di diverse dimensioni armonizzati tra loro, variopinti o con disegni geometrici, affiancati da fioriere a forma di animali, oppure a forma di anfore. Però non bisogna esagerare con le esperienze cromatiche, per non appesantire troppo l’ambiente, meglio optare sempre per i colori neutri e delicati.

I lampadari

I lampadari sono senza dubbio un altro diktat delle tendenze proposte dal Mercanteinfiera; con i lampadari si possono realizzare giochi di luce, allegri e  divertenti; in esposizione a Parma si possono trovare lampadari multicolore, in vetro soffiato di Murano, o in plastica semitrasparente, dai colori fluo, per chi non ama l’abbinamento di molte tinte differenti, è preferibile allora optare per il total color e per i materiali classici come l’ottone, il ferro battuto. Anche le lampade da tavolo in stile retrò stanno riscuotendo un nuovo successo; un design che non passa inosservato made in Italy anni ’70 e ’60; come quelli che puntano molto sulle forme rotondeggianti, in plastica lucida; un esempio famoso è la lampada Cobra di Martinelli creata nel 1968 una vera chicca di gusto che fa una grande figura in qualsiasi ambientazione. 

Il camoscio

Quasi inaspettato il trend per rivestimenti in camoscio; è una delle ossessioni fashion della primavera 2019 dedicata all’interior design; le sedie tappezzate di tessuto scamosciato sembrano essere la scelta perfetta per stare al passo con un arredamento ricercato e raffinato; le nuance alla moda sono: il verde menta, il beige cammello, ovvero un tocco di stile per il soggiorno. Al di là del modelli, delle forme, e del genere, c’è anche una scelta di materiali, protagonisti del design primaverile proposto al Mercanteinfiera con un focus sulla ceramica e la porcellana, ma immediatamente seguiti da legno, ferro, grès e bambù.

Pelliccia ecologica

In termini di rivestimenti e di tessuti d'arredo la tendenza è per i tessuti pelosi,
ecologici, lisci o arricciati per un'esperienza tattile gradevolissima, da utilizzare per
coperte, rivestimenti, tappeti, i colori preferenziali sono: il bianco brillante, il grigio
ghiaccio, e il nero petrolio; in ultimo ma non ultimi ecco gli accessori da cucina che
vengono interpretati in una veste completamente differente, che li trasforma da
semplici strumenti per la preparazione del cibo a veri oggetti di arredo, da distribuire
e da spargere per tutta la casa; macinini da caffè, scolapasta in metallo, imbuti
vintage, saranno gli oggetti utili a dare un tocco di insolito glam a tutte le stanze ma
che non siano la cucina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.