Il vantaggio di avere un Letto Contenitore

Letto Contenitore

Al giorno d’oggi le soluzioni abitative sono sempre più diversificate e non è sempre facile ottimizzare gli spazi per soddisfare tutte le nostre esigenze.

E’ sempre più frequente imbattersi in case di pochi metri quadri, e anche quando si hanno a disposizione ambienti più ampi, spesso l’attenzione sull’arredamento si concentra nelle zone giorno in cui si passa la maggior parte del tempo.

All’atto pratico, però, quando ci si trova a dover fare i conti con una gran quantità di oggetti, abbigliamento e biancheria da sistemare e tenere in ordine, ci si rende conto di quanto possa essere utile.

E’ fondamentale poter usufruire di spazi extra, sia che si viva da soli ma anche e soprattutto quando ad averne bisogno è una famiglia con pargoli al seguito che aumentano notevolmente la quantità di biancheria che necessita di un ordine preciso.

A meno che non si possieda una soffitta o una cantina in cui riporre, in appositi contenitori sottovuoto per evitare umidità e odori sgradevoli, gli indumenti del cambio di stagione, coperte e tutto ciò che non viene usato frequentemente, la soluzione ideale è l’acquisto di un letto contenitore. In questo modo ogni capo può essere organizzato a nostro piacimento e riposto in un luogo dove è comunque a portata di mano.

Lo spazio sotto il letto diventa così una superficie non più inutilizzata ma vero e proprio guardaroba extra adatto a conservare, meglio se all’interno di scatole con coperchio o cerniera, biancheria, cuscini, coperte e anche oggetti.

Negli ultimi tempi questi modelli di letto hanno avuto un enorme successo, anche in case dai grandi metri quadri, per la loro funzionalità e per la varietà e l’originalità dei modelli proposti.

Come scegliere il Letto Contenitore giusto

La differenza tra un letto normale e un letto contenitore sta principalmente nel fatto che la rete a listelli di quest’ultimo viene dotata di una pompa meccanica che ne consente la graduale apertura e chiusura.

Ne esistono in commercio vari modelli di cui potete vedere molteplici esempi su Letti Santambrogio, in grado di soddisfare svariate esigenze e gusti, così come diversa può essere la forma: a una piazza, matrimoniale o da una piazza e mezza.

Se già si possiede un materasso non è necessario acquistarne uno nuovo perchè la struttura del letto contenitore può adattarsi a qualsiasi materasso preesistente.

La sua apertura può essere obliqua o orizzontale: nel primo caso si apre frontalmente lasciando il minimo spazio di apertura alla testata del letto, mentre, nel secondo caso, l’intero letto si solleva orizzontalmente permettendo di sfruttare anche lo spazio adiacente alla testata e garantendo una maggiore visuale d’insieme del contenuto.

Inoltre, il materasso sollevato orizzontalmente permette una postura più comoda per rifare il letto e garantisce una migliore libertà di movimento quando si ha bisogno di pulire l’interno del letto contenitore.

E’ importante, infatti, ricordarsi di pulirlo frequentemente all’interno perchè, essendo a diretto contatto con il pavimento, polvere e capelli possono facilmente entrare dai lati del letto.

Si potrebbe attenuare questo inconveniente prendendo in considerazione l’acquisto di un letto contenitore con piedini che lo sollevano da terra e permettono di rimuovere più agevolmente la polvere che si deposita sotto il letto, ma è anche vero che la presenza dei piedini potrebbe ridurre le dimensioni del contenitore.

Ci sono poi letti contenitore che non prevedono uno spazio interno, ma sono costituiti da cassettoni che durano sicuramente di più e sono più facili da aprire ma in definitiva offrono minor spazio.

Al momento dell’acquisto è importante verificare il meccanismo a pompa di apertura e chiusura, che sia cioè facile alzare e abbassare la rete con il materasso anche per persone un pò in là con gli anni o semplicemente per chi non vuole dover applicare troppa energia per farlo.

I materiali con cui il letto contenitore viene realizzato sono anch’essi importanti e possono andare dal legno al metallo, ma può essere anche imbottito e sfoderabile in modo da poterlo pulire più efficacemente: tutti i materiali, comunque, possono esprimere uno stile moderno, classico o minimal che rispecchia i gusti e la personalità di ognuno.

Di certo si tratta di una tipologia di letto estremamente elegante e, soprattutto, comodo e in grado di sopperire alla carenza di cassetti e armadi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.