Lo Stile Industrial in casa

Lo Stile Industrial in casa

Tra i diversi stili con cui puoi realizzare la tua casa uno dei più in voga al momento è lo stile Industrial che ha delle sua caratteristiche specifiche di cui ti parliamo oggi. Il concetto è che tutto nella casa, pavimenti, rivestimenti, arredo è ispirato ad una ambientazione industriale.

Origini dello Stile Industrial

Lo stile Industrial si basa su alcuni elementi imprescindibili: effetto grezzo, atmosfera particolarmente rustica, ampi spazi che rimandano la mente ad una vecchia fabbrica, un po’ nello stile della casa dei protagonisti del celebre film Ghost, per capirci.

Lo Stile Industrial nasce in America negli anni ’50, quando creativi ed artisti utilizzarono vecchie fabbriche dismesse, scatole vuote, di fatto, per esprimere tutta la loro creatività alla luce di enormi vetrate.

Da quella idea lo stile venne applicato non più solo come spazio dove esprimere la propria creatività ma per abitarci, adattando l’arredamento all’ambiente grezzo in cui veniva posizionato.

Le fabbriche dell’epoca non erano capannoni di cemento armato ma edifici di mattoni a vista, pavimenti in cemento grezzo o al massimo in legno non trattato. La luce proveniva da grandi finestre con l’intelaiatura in ferro.

Gli impianti a vista, pilastri di sostegno, travature robuste. Gli stessi impianti elettrici e idrici a vista diventano a loro volta parte integrante dell’arredo.

Lo Stile Industrial oggi

Ovviamente è possibile applicare quegli stessi concetti anche al giorno d’oggi ma resta l’esigenza di avere a disposizione una struttura adeguata con quelle caratteristiche fondamentali.

Se vuoi applicare lo Stile Industrial, quindi, lo puoi fare se hai a disposizione uno spazio in una ex officina, un magazzino, una fabbrica abbandonata, mentre è meno facile applicarlo in un comune appartamento, anche se concettualmente possibile.

Come realizzare lo Stile Industrial

Se vuoi realizzare lo Stile Industrial nella tua casa per prima cosa devi considerare la trasformazione degli spazi interni: Abbatti il più possibile le pareti divisorie in modo da creare un Open Space e scegli un arredamento conforme allo stile.

I materiali dovranno essere grezzi e il metallo presente in abbondanza. Lascia che i materiali mostrino tutte le loro imperfezioni, il metallo grezzo, il legno con i nodi a vista, a vista anche le saldature metalliche a magari, perché no, anche qualche traccia di ruggine.

Non eliminare i graffi sulla superficie, anche questo rientra nello stile industriale. Non lasciarti tentare dal realizzare un pavimento in moderno ed elegante laminato, lascia il cemento grezzo, magari lucidandolo e proteggendolo con specifiche vernici.

Come pitturare le pareti

Nello Stile Industrial per le pareti dovrai usare tinte neutre, naturali ma non fredde e con dei tocchi di colore acceso come il rosso che combina anche bene con le pareti che resteranno in mattone naturale.

Se non hai pareti in mattoni a vista, puoi semplicemente optare per un bianco o uno spatolato grezzo in cemento oppure ancora per una tinta calda ma non troppo.

L’arredamento

Lo Stile Industrial si gioca sui contrasti tra materiali diversi e lo stesso si dovrà ritrovare anche nell’arredamento. Questo significa che andranno benissimo mobili che accostano il legno, più grezzo e naturale possibile, al metallo.

Questo si realizza, ad esempio, con moduli in legno incorniciati da metallo e sostenuti da gambe lineari sempre in ferro. Ottimo un divano in pelle dai toni scuri e per la cucina o la sala da pranzo, un tavolo con sedie in legno o ferro.

Le librerie migliori per questo stile sono quelle in ferro, di fatto scaffali riadattati a libreria. Il letto sarà nello stesso stile, preferibilmente su ruote come anche i tavolini da salotto.

Tutto questo è illuminato da grandi lampadari in alluminio mentre alla pareti potrai posizionare vecchie insegne luminose e orologi con i meccanismi a vista, perfetti per lo Stile Industrial.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.