Come illuminare la piscina: consigli utili e funzionali

illuminare piscina

Quando si decide di realizzare una piscina nello spazio esterno alla propria abitazione è importante pensare anche a come valorizzarla. Uno dei dettagli da prendere in considerazione è come illuminare la piscina, facendola diventare un vero e proprio fiore all’occhiello della propria abitazione.

Si tratta di un dettaglio non certo di poco conto ed è per questo motivo che è importante capire in che modo impostare un progetto di illuminazione della piscina. Quest’ultimo può rendere la stessa ancora più bella e suggestiva, in particolar modo di notte quando il sistema di illuminazione entra nel pieno del suo funzionamento.

Consigli per illuminare la piscina e renderla unica

Per sapere come illuminare una piscina è importante capire in che modo valorizzarla e renderla ancora più bella. Pertanto, sarà necessario cercare la soluzione migliore per realizzare delle composizioni di luci in grado di esaltarne la forma.

Ecco, quindi, che il consiglio principale è quello di affidare il progetto di illuminazione della piscina direttamente a degli esperti del settore. Del resto, la figura del light designer prende sempre più piede, anche nell’ambito delle abitazioni private. Il potere della luce e dell’illuminazione è ormai preso sempre più spesso in considerazione. Con luci e ombre si possono disegnare e migliorare ambienti sia interni che esterni ed è importante affidarsi a qualcuno che ne capisca così da avere i migliori risultati.

Se si cerca una ispirazione, è possibile trovare un esempio di illuminazione di una serie di villette con piscina sul sito del light designer di Milano Marco Petrucci. In questo caso, quindi, lo spazio esterno è stato dapprima valorizzato con l’inserimento di piscine che, a loro volta, sono state arricchite con un progetto studiato ad hoc per renderle uniche e ancora più particolari.

Questo permette alle piscine di trasformarsi in vere e proprie opere d’arte: tutto sta nel saper sapientemente giocare con luci e ombre, proprio come nell’esempio sopra indicato.

Perché pensare all’illuminazione della piscina

Alla luce di quanto detto, si capisce che si tratta di un intervento da fare se si desidera valorizzare la propria piscina, rendendola unica e particolare. Ma non solo. Come detto, grazie a un progetto ben fatto, che prevede l’illuminazione della piscina esterna sita nel proprio giardino, sarà possibile definire i confini di quest’ultima rendendola così meno pericolosa nella notte.

Si tratta, dunque, anche di un aspetto pratico che non dovrebbe mai essere sottovalutato. Ovviamente, il tutto si sposa in maniera perfetta con la bellezza di un’opera di light design. Luci, ombre, composizioni di faretti e fasci di luce sapranno modellare la forma della piscina e renderanno l’ambiente sofisticato e suggestivo.

Questo significa che, nel momento in cui si decide di realizzare una piscina nel proprio giardino o in uno spazio aperto, è importante sapere immediatamente a chi rivolgersi non solo per la realizzazione della stessa, ma anche per l’illuminazione.

Non è possibile pensare di avere una piscina buia che, come sottolineato in precedenza, potrebbe anche essere decisamente pericolosa. Va da sé che il ricorso a esperti del settore permette di avere un sistema messo a punto con strutture e strumenti molto piccoli e ben selezionati, così che sia possibile nasconderli a dovere durante il giorno. Sarà necessaria l’installazione di proiettori, faretti e tutto ciò che serve per rendere l’ambiente unico e anche sicuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.