Come è fatto un rubinetto di design?

Il rubinetto di un bagno può essere costituito da un mescolatore o da un miscelatore. Il mescolatore è formato da due pomelli separati, uno per l’acqua calda – contrassegnato dal colore rosso – e uno per l’acqua fredda – contrassegnato dal colore blu -. Per ottenere l’acqua della temperatura che si desidera, occorre intervenire sui due pomelli.

Le teste di un mescolatore possono essere in ceramica o a valvola. Le teste in ceramica risultano più pratiche da usare, in quanto non presuppongono la chiusura del pomello per l’arresto del circuito di acqua: basta un mezzo giro. In caso di perdita, la testa in ceramica può essere sostituita senza problemi, anche se in genere la sua durata di vita è notevole.

Con la testa a valvola, invece, il circuito di acqua viene chiuso per mezzo di una guarnizione in gomma che è collocata in corrispondenza dell’estremità del meccanismo. Nel momento in cui si riscontra una perdita, anche di lieve entità, occorre interrompere l’alimentazione dell’acqua e togliere il rivestimento della testa dopo aver smontato la vite che si trova sotto la parte colorata; a questo punto si può svitare la testa del rubinetto e procedere alla sostituzione della guarnizione, che è facile da riconoscere perché è posizionata su un disco.

Cambiare guarnizione è un’operazione in cui probabilmente ci si deve cimentare con una certa frequenza, poiché essa è soggetta a usura. L’importante, quando la si sostituisce, è usarne un’altra che sia uguale in tutto e per tutto.

Diverso dal mescolatore è, invece, il miscelatore, che è fornito di un manico solo: se lo si sposta a destra si ha acqua fredda, se lo si lascia al centro si ha acqua tiepida e se lo si sposta a sinistra si ha acqua calda.

Per ottenere il flusso di acqua di cui si ha bisogno, inoltre, il manico deve essere spostato in alto o in basso. L’effetto memoria della scelta di temperatura rende il miscelatore più conveniente dal punto di vista economico. Per altro, esistono dispositivi che sono muniti di un sistema anti scottatura che si basano su un anello per effetto del quale l’apertura dell’acqua calda viene limitata. Tale soluzione è utile specialmente quando in casa ci sono delle persone anziane o dei bambini piccoli che si potrebbero bruciare per colpa dell’acqua troppo calda.

Esplorando il catalogo della rubinetteria di Idroclic è possibile trovare soluzioni di entrambi i generi, tali da assecondare qualsiasi tipo di richiesta per una clientela esigente e raffinata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.