Colori: gli ambienti domestici italiani

colori

Colori e case, si dice che la casa è lo specchio di chi ci vive, i colori che scegliamo per gli ambienti domestici rivelano la nostra personalità, insomma le scelte che facciamo sono l’espressione pura della nostra identità. La nostra casa la dice lunga su di noi.

Le nostre scelte rivelano chi siamo

Nello stile della casa e nel colore che è stato scelto c’è la parte integrante, se non principale di un intero progetto, si dice che oltretutto esistono anche dei legami indissolubili tra i colori e le persone, queste osservazioni sono state messe in rilievo grazie a una ricerca intitolata “gli stili emotivi dell’abitare” realizzata da un grosso brand,  uno dei più all’avanguardia tra quelli italiani per la produzione di pittura da edilizia.

Colore e personalità

Lo studio che è stato condotto è di carattere psicologico e sociologico fornisce uno spaccato chiarificatore sul rapporto che hanno gli italiani con i propri ambienti domestici, e nello specifico con i colori che si scelgono; per buona parte delle persone intervistate il colore ha un ruolo importantissimo, è indispensabile, e più i colori scelti sono solari e luminosi più significa che c’è fondamentalmente nella personalità di queste persone positività. Chi invece sceglie colori freddi è più pacato e riflessivo.

Colori ed emozioni: legame stretto

Ma i colori rivelano anche quante e quali siano le emozioni e i sentimenti che normalmente e quotidianamente proviamo.  Insomma il colore non è soltanto un elemento per migliorare l’aspetto della casa, non è solo un decoro, è qualcosa che fa stare bene chi ci abita, da questo ricerca è emersa la vera faccia del mondo cromatico degli italiani. Sono state infatti moltissime le combinazioni di colore citate nel corso dello studio.

Il colore dice chi sei

Combinazioni di colori che hanno riguardato soprattutto le pareti delle case; colori e combinazioni di colori che sono state associate a emozioni e sensazioni che le persone sottoposte a questi test hanno confermato di vivere e percepire all’interno delle loro case, dove i colori predominanti erano quelli scelti proprio da loro, in base alle loro sensazioni.

Colore e posizione geografica

Circa il 25% degli italiani preferisce la propria casa tutta in bianco, poiché è un colore che da un senso di pulizia e di luce, e anche di tranquillità, sono state rilevate anche delle differenze sostanziali in base alla posizione geografica, ovvero chi vive al nord, al centro, o al sud della penisola ha gusti e idee totalmente diversi in fatto di colori.

I colori freddi i colori caldi

Per gli ambienti domestici al nord il colore preferito è il giallo, soprattutto in cucina e in soggiorno, perché richiama allegria, calore, luminosità, è un colore associato al sole, all’estate;  seguito subito dopo dal rosso perché anche questo è sinonimo di calore e passione, che viene utilizzato principalmente per le zone notte, ovvero nelle camere da letto; scendendo sempre più in giù verso il sud la prevalenza di citazione è stata per il colore blu e il per il verde; scelti in massima parte per la camera da letto e zona living.

Azzurro: il predominante al sud

Le affermazioni degli intervistati hanno rivelato che questi due colori trasmettono tranquillità e serenità, nelle regioni più meridionali la statistica ha posto come colore dominante l’azzurro; colore preferito per gli ambienti domestici, utilizzato soprattutto per tutte le zone della casa dove ci si deve rilassare, come balconi, verande e soggiorni; anche in questa parte dell’Italia il secondo colore preferito è il rosso che viene associato alla passione, e che viene utilizzato come “aggiunta”, come tocco di colore su alcune pareti ma non su tutti gli ambienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.