Come scegliere l’illuminazione da esterni perfetta

La casa con il giardino ha il sapore delle favole, gazebo con sedie e tavoli per una cena con gli amici regnano sovrani nel nostro spazio aperto… ma l’illuminazione? In una situazione del genere, le luci da giardino rientrano tra gli accessori fondamentali per illuminare le serate in compagnia, perché si sa che una grigliata all’aria aperta è tutta un’altra cosa rispetto alle solite cene chiusi in casa.

In particolare durante la stagione estiva, con il caldo che fa da padrone, un aperitivo o una cena nel nostro giardino saranno l’occasione ideale per poter trascorrere delle speciali serate in compagnia, dove la leggera brezza serale e l’illuminazione perfetta ci faranno venir voglia di passare ore intere seduti al chiaro di luna.

Che sia un’applique led, una plafoniera o una lampada da giardino, illuminare in maniera perfetta il nostro giardino sarà la cosa migliore per avere una casa con giardino degna di questo epiteto.

Illuminazione da esterni: sceglierla prima dell’arredamento

Uno d primi consigli per sistemare alla perfezione il giardino è quello di scegliere l’illuminazione ancor prima dell’arredamento. In questo modo una volta arredato con i giusti componenti avremo già le luci giuste per poter far risplendere tutto l’ambiente.

Diciamo che funziona un po’ come per gli interni: ogni applique scelta dovrà non solo far pendant con tutto l’arredamento, ma dovrà anche essere l’ideale ad illuminare l’intero ambiente senza crearsi ulteriori problemi. Le lampade, tra le tante cose hanno anche il potere di valorizzare tutto l’ambiente, se poi si conta che si tratta del giardino, allora l’atmosfera magica da fiaba riuscirà ad avere quella marcia in più che non tutti si aspettano

Quali tipi di lampade scegliere in giardino

I modelli per illuminare il giardino sono davvero tanti, ma tra i primi si annovera quello delle lampade radenti, che sono ideali perché trasmettono sicurezza, spessore e atmosfera. Di notte le lampade radenti si apprestano ad a essere quelle perfette per dare la giusta luce ad un vialetto, e dunque sapranno mettere in allerta da eventuali insidie come ciottolato o pavimento rialzato.

Secondo modello consigliato è quello delle lampade per alberi, una soluzione naturale che vede appendere gli accessori a rami e tronchi per ritrovarsi con una chioma luminosa. No a modelli vistosi ed estrosi, in questo caso la parola d’ordine sarà sobrietà, forma e massima eleganza.

Che dire poi delle lampade d’atmosfera, modelli d’effetto, alla moda, con poche luci che andranno appese a fili, festoni un po’ come si fa durante le feste. L’atmosfera ricreata sarà quella di intimità, confidenza, anche perché si tratta di modelli sottili, raffinati ma molto resistenti, che daranno la massima illuminazione al nostro giardino. Effetto scenografico garantito.

Infine ma altrettanto importanti sono le lampade bollard, ossia dei modelli che solcano il passo per una maggiore visibilità, così che si evitano spiacevoli incidenti (tipo inciampi o cadute pericolose). Il modello in questione è stato ideato proprio per illuminare e non abbagliare, quindi servono per mettere a fuoco gradini, ringhiere, vialetti, o muretti. Sono ideali anche a bordo piscina, non solo ricreeranno un’atmosfera suggestiva ma eviterà che uno possa fare un imprevisto tuffo a mare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here