Come aumentare l’igiene in casa con i giusti elettrodomestici

elettrodomestici igiene

Quando varchi la porta di casa e chiudi fuori tutto il resto ti senti protetto, al sicuro tra le mura domestiche ma questa è solo un’illusione, in realtà proprio in casa ci sono mille insidie di cui non ti rendi conto. Polveri, batteri, micro muffe che non vedi ma che ci sono, sostanze chimiche, peli dei tuoi amici a 4 zampe, tutto questo rappresenta un pericolo per la tua salute.

Polveri, batteri e peli di animali

Se spazzi i pavimenti e ripassi a distanza anche solo di un paio d’ore ti renderai conto che trovi nuovamente polvere. La verità è che spazzando raccogli una discreta quantità di polvere ma altra la sollevi in aria e si rideposita immediatamente.

In mezzo alla polvere si trovano anche batteri, microrganismi di vario genere, anche degli acari, seppure questi vivano soprattutto infiltrati nei tessuti, soprattutto nel materasso.

La polvere entra in casa anche dalle fessure che quasi sempre, per piccole siano, ci sono sotto alla porta, negli infissi in generale. Quelle più pericolose sono le polveri sottili presenti soprattutto in città, per la loro capacità di arrivare fino alle più minuscole vie respiratorie, provocando infiammazioni e malattie polmonari.

L’aspirapolvere

Un elettrodomestico fondamentale per la pulizia e l’igiene in casa è l’aspirapolvere. Questo consente di eliminare la maggior parte della polvere dal pavimento ma anche batteri e quant’altro si deposita sul pavimento.

Per ottenere questo, però, occorre che l’aspirapolvere abbia alcuni requisiti: deve essere sufficientemente potente, senza sacco e dotato di più filtri che “ingabbino” completamente anche le polveri più sottili.

I moderni aspirapolvere ciclonici in genere sono capaci di realizzare questa azione ma richiedono lo svuotamento del serbatoio e la sua pulizia ad ogni utilizzo perché i batteri tendo a proliferare abbondantemente al suo interno.

Lo ionizzatore

L’aria di casa ha bisogno di essere depurata e questo è consentito dallo ionizzatore che neutralizza batteri e sostanze inquinanti permettendoti di respirare aria salubre in casa tua.

Le moderne cappe sono anche dotate di uno ionizzatore per igienizzare l’aria che aspirano dalla cucina, rendendo nell’ambiente un’aria di maggiore qualità.

Il frigorifero

Nel frigorifero sussistono le condizioni ideali per lo sviluppo di muffe; un’alta umidità e la presenza di alimenti che talvolta, con il loro deperimento, rilasciano nell’ambiente refrigerato muffe e batteri che rischiano di contaminare anche altri alimenti.

I moderni frigoriferi sono dotati di rivestimenti antibatterici e di un sistema di circolazione dell’aria che crea un ambiente sfavorevole per le muffe. In ogni caso è opportuno sottoporre l’interno del frigorifero ad una adeguata pulizia, anche semplicemente con acqua e aceto, antibatterico e a contrasto di muffe.

La Lavatrice

Nella lavatrice si realizza una delle maggiori presenze di batteri proliferanti. Le incrostazioni di calcare che si realizzano negli organi interni della lavatrice favoriscono l’annidamento di batteri.

Per prima cosa non si dovrebbe mai lasciare l’oblò chiuso quando non la si utilizza e poi, comunque, è opportuno aggiungere sempre al lavaggio un prodotto antibatterico sia per igienizzare i capi che la stessa lavatrice.

Tieni conto che molti batteri e virus muoiono a 60 gradi ma fanno semplicemente festa nei lavaggi a basse temperature e comunque tanti ceppi batterici e virali resistono a temperature anche elevate, alcuni muoiono solo oltre i 100°C.

In ogni caso è utile aggiungere periodicamente un valido prodotto anticalcare che ha anche il vantaggio di prolungare la vita della tua lavatrice, ottimizzare il rendimento e ridurre il consumo di energia.

La pulizia a vapore

Per ultimo per avere un’adeguata pulizia di pavimenti e superfici ti consigliamo i moderni sistemi di pulizia a vapore che, proprio per l’alta temperatura, sciolgono lo sporco anche più resistente e eliminano i batteri dal pavimento e dalle superfici, senza la nocività dei prodotti chimici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.